Baci di dama vegani

Posted by on 3 maggio 2013 in Altri dolci | 1 comment

Baci di dama vegani

Tempo fa ho visto Andrea Bosco, ospite di Benedetta Parodi, preparare dei baci di dama con una ricetta molto semplice. Ho pensato “Ma è veganizzabile con una facilità estrema, devo provare!”. E così, ecco la mia versione :)

Ingredienti

Baci di dama

  • 150g di nocciole tostate
  • 150g di zucchero integrale di canna
  • 150g di farina integrale di grano tenero
  • 100g di burro di soia (o margarina vegetale)
  • 15g di cacao in polvere
  • 1 cucchiaio di polvere di vaniglia bourbon

Crema al rum

  • 500ml di latte di soia
  • 70g di zucchero
  • 2 cucchiaini di curcuma
  • 40g di farina
  • 1 pizzico di polvere di vaniglia bourbon
  • 1 boccettina di aroma di rum
  • 1 cucchiaio di olio di semi di girasole
  • qualche goccia di succo di limone

Procedimento

Baci di dama

Lavora le nocciole tostate con un food processor, fino a che non diventano una pasta. Se le sminuzzi per pochi secondi si frantumano in pezzi piccolini, se invece prosegui per almeno un paio di minuti, le nocciole iniziano a rilasciare l’olio trasformandosi in una massa pastosa, ed è questo che dobbiamo ottenere per mescolarle assieme agli altri ingredienti.

Sminuzza lo zucchero facendolo diventare “a velo”.

In una ciotola, unisci farina, pasta di nocciole, burro di soia, vaniglia e lo zucchero a velo mescolandoli insieme fino a creare un panetto umido. Avvolgilo nella pellicola trasparente e fallo riposare un paio d’ore in frigo (o mezz’ora in freezer, se hai meno tempo a disposizione).

Nell’attesa ti puoi portare avanti preparando la crema al rum (ricetta più in basso).

Dopo il raffreddamento, il burro di soia si sarà indurito ed avrà compattato il panetto. Taglialo a metà e lavorane uno dei due pezzi con il cacao in polvere. Devi essere veloce e cercare di usare le mani il meno possibile, perché se lo riscaldi troppo poi dovrai rimettere il panetto a raffreddare.

Accendi il forno ed imposta la temperatura a 160°; copri la teglia del forno con della carta forno.

Staccando dei pezzettini di impasto dai panetti, forma delle piccole sfere di diametro non superiore a 2cm perché poi in cottura, anche se non c’è lievito, i biscottini si ingrandiscono. Con il caldo del forno il burro di soia si scioglierà appiattendo il lato a contatto con la teglia e trasformando la sfera in semisfera.

Inforna per una ventina di minuti circa.

Quando si saranno raffreddati ed induriti, puoi farcire i biscotti al cioccolato con la crema al rum e quelli “bianchi” con una crema alla nocciola. Te ne consiglio una a caso, la Teo & Bia 😉

Crema al rum

Con una frusta, unisci il latte di soia con lo zucchero, gli aromi, qualche goccia di succo di limone e la farina. Porta ad ebollizione continuando a mescolare e fai bollire per 5 minuti. Spegni il fuoco ed aggiungi il cucchiaio di olio di semi di girasole, continuando a mescolare.

Lascia raffreddare… et voilà!

Baci di Dama

One Comment

  1. 17-05-2013

    Continuate così, bravi!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *